Alessandro Bollo

Alessandro Bollo

Alessandro Bollo è Fondatore Promotore della Fondazione Fitzcarraldo di cui è responsabile della Ricerca e Consulenza. Ideatore e responsabile editoriale di Fizz. È docente al Politecnico di Torino e in diversi corsi e master sui temi dei consumi culturali, del marketing e del management culturale.

Dal vinile a Internet. Economia della musica tra tecnologia e diritti

Recensione
Data pubblicazione: 
Marzo 2002
Copertina del libro Dal vinile a Internet
Titolo: 

Dal vinile a Internet. Economia della musica tra tecnologia e diritti

Autore del libro: 
Francesco Silva e Giovanni Ramello
Indicazioni bibliografiche: 

Edizioni Fondazione Giovanni Agnelli, Torino, 1999

Negli ultimi cento anni l'invenzione delle tecniche fonografiche di registrazione e riproduzione del suono ha cambiato radicalmente i modi di fare musica e di fruirne.
 

10 (e meno) ragioni per spiegare la non partecipazione del pubblico nei musei e nelle gallerie nel Regno Unito

Tipologia: 
Articolo
Data pubblicazione: 
Settembre 2001
Alessandro Bollo

La tabella è stata estrapolata dalla ricerca "Visitor to Museums and Galleries in the UK", commissionata da MORI e condotta da Resource: The Council for Museums, Archives and Libraries. I risultati si riferiscono al periodo tra ottobre 1999 e febbraio 2000.
 
Il testo completo della ricerca è scaricabile dal sito:
http://www.resource.gov.uk/information/research/mori3.pdf

The Marketing Manual. Making sure the message gets across

Recensione
Data pubblicazione: 
Settembre 2001
Copertina del libro The Marketing Manual. Making sure the message gets across
Titolo: 

The Marketing Manual. Making sure the message gets across

Autore del libro: 
Heather Maitland
Indicazioni bibliografiche: 

Arts marketing Association, Cambridge, 2000

Heater Maitland si è occupata per molto tempo di marketing e di sviluppo in diverse organizzazioni di spettacolo (dalle piccole compagnie di provincia fino alla direzione marketing della Royal Shakespeare Company) e questo background - di chi "è stato in trincea" - permea tutte le 313 pagine del libro.

10 ragioni per spiegare la presenza dei visitatori museali nelle città-località italiane

Tipologia: 
Articolo
Data pubblicazione: 
Luglio 2001
Alessandro Bollo

La tabella seguente permette di verificare le motivazioni di visita al Museo. E stato infatti chiesto agli intervistati di esplicitare la ragione principale della loro presenza nella città/località nella quale ha avuto luogo la visita museale.

Due o tre cose sul pubblico dei musei

Tipologia: 
Articolo
Data pubblicazione: 
Giugno 2001
Alessandro Bollo

Nell'ambito di Museum Image (Il Salone dei Prodotti dedicati all'Arte), venerdì 25 maggio si è tenuto ad Arezzo un interessante e "corposo" seminario dal titolo "Il pubblico dei musei. Un confronto europeo".
 
I dieci oratori presenti (peccato per la defezione di Françoise Wasserman della Direction de Musées de France) hanno riportato esperienze e punti di vista differenti su un tema sempre più vivisezionato: il pubblico questo (s)conosciuto.
 

10 (o meno) ragioni che spiegano le motivazioni a partecipare all'apertura notturna dei musei

Tipologia: 
Articolo
Data pubblicazione: 
Giugno 2001
Alessandro Bollo

L'iniziativa "Long Night" è nata a Berlino nel 1996 e riguarda l'apertura notturna (fino alle due di notte) di 71 musei di Berlino (su circa 145). I risultati qui riportati si riferiscono ad una indagine condotta nell'agosto del 1999 su 15 dei 71 musei con apertura notturna.
 

10 fattori che potrebbero influire ad incrementare la presenza al teatro per i minori di 20 anni

Tipologia: 
Articolo
Data pubblicazione: 
Marzo 2001
Alessandro Bollo

I risultati fanno parte di una ricerca condotta in Spagna nel 1998.

Fonte: SGAE Sociedad General de Autores y de Editores, "Informe Sobre Habitos de Consumo Cultural", Madrid, 1999.

10 (e più) ragioni che spingono le persone a vedere uno spettacolo di danza

Tipologia: 
Articolo
Data pubblicazione: 
Febbraio 2001
Alessandro Bollo

La tabella è presa dalla rivista "Le développement culturel", Bulletin du departement des Etudes et de la Prospective du Ministère de la Culture de la Communication, N°78, decembre 1998, e si riferisce ad un'indagine sul pubblico francese della danza i cui risultati sono stati pubblicati nel volume a cura di Jean-Michel Guy, Les publics de la danse, la Documentation française, Paris,1991.

10 (e più) ragioni per spiegare perché gli abbonati decidono di non rinnovare più l'abbonamento (per tipologia di spettacolo)

Tipologia: 
Articolo
Data pubblicazione: 
Gennaio 2001
Alessandro Bollo

I risultati si riferiscono ad un’indagine condotta nel 1996 su 4 grandi istituzioni americane.
 
La tabella fa parte dell’articolo di J. Scheff, “Factors Influencing Subscription and Single - Ticket Purchase at Performing Arts Organizations”, in IJAM, Vol. 1 N. 2.

L'impresa di spettacolo dal vivo. Cenni di storia, marketing e comunicazione

Recensione
Data pubblicazione: 
Dicembre 2000
Titolo: 

L'impresa di spettacolo dal vivo. Cenni di storia, marketing e comunicazione

Autore del libro: 
Vittorio Sabbatelli
Indicazioni bibliografiche: 

Editrice Lo Scarabeo, Bologna, 2000

Il libro di Vittorio Sabbatelli ha nell'originalità dell'approccio l'elemento di maggiore interesse per quanto riguarda l'apporto di nuovi punti di vista sul marketing delle organizzazioni di spettacolo. In particolar modo è il capitolo secondo a presentare gli spunti di riflessione più interessanti. L'analisi sul consumo e sul consumatore di spettacolo sono condotte attraverso una disamina di tipo semiotico.