The Hub Rovereto: un nuovo nodo nella rete internazionale di incubatori di imprese sociali sostenibili

intervista a The Hub - Rovereto di Neve Mazzoleni

Tipologia: 
Intervista/Reportage
Data pubblicazione: 
Giugno 2010

Durante il week end del Festival diffuso delle Città-Impresa, che da qualche edizione candida il Triveneto come Capitale della cultura del 2019, mi sono imbattuta in the Hub Rovereto, nuovo nodo della rete che piano piano si sta tessendo in Italia di incubatori di innovazione con formula di impresa sociale, dei quali ho dato un inquadramento nella prima intervista al nodo milanese.
Unica realtà "periferica" rispetto alle due già esistenti a Roma e Milano. Una sfida di innovazione in un territorio di transito, sulla direttrice del Brennero, ma ricco di stimoli per la sua natura frontaliera e di cerniera alpe-oltralpe.
Il gruppo si è presentato con un pop-up Hub in piazza Malfatti per aprirsi alla popolazione, al territorio, promuovendo la sua filosofia e il suo progetto con un articolato programma di eventi culturali, dibattiti e incontri all'insegna del contatto e informalità, a partire dai cuscini posati a terra nella sala adibita a meeting point. Curiosi invitati a fare sosta seduti democraticamente sui propri glutei, a confrontarsi liberamente, a gustare l'aperitivo all'apertura dell'evento e non come carota alla fine del dibattito...che si sa, il dibattito no...
Paolo Campagnano, Dalia Macii e Jari Ognibeni ci parlano di loro (Andrea Zamboni è assente giustificato).
 

Intervista completa: