Fizz

Misurare la partecipazione culturale

Recensione
Data pubblicazione: 
Febbraio 2013
di: Fizz
Titolo: 

 Misurare la partecipazione culturale

Autore del libro: 
Manuale UNESCO a cura di Fondazione Fitzcarraldo
Indicazioni bibliografiche: 

 UNESCO Institute for Statistics, 2012

Give your audience a voice! La cultura ai tempi dei social media

Tipologia: 
Articolo
Data pubblicazione: 
Ottobre 2012
Fizz
di: Fizz

 
Proprio per le loro caratteristiche dimensionali, la loro forte specializzazione di nicchia, la propensione all’innovazione, le organizzazioni culturali hanno l’opportunità di creare relazioni molto forti con i propri pubblici, fidelizzandoli. Nel Social Speech curato da Fondazione Fitzcarraldo e realizzato in occasione della Social Media Week che si è svolta a Torino dal 24 al 28 settembre 2012 abbiamo parlato con Romaeuropa, il Piccolo Teatro di Milano, il Festival dei 2mondi di Spoleto e Palazzo Madama di Torino di come affermare il brand e il “prodotto”, avere maggiore visibilità nell’arena competitiva, migliorare la credibilità e la reputazione, gestire la relazione con i pubblici, fidelizzarli, attivare nuove modalità di partecipazione, porre le basi per la creazione di una community.
 

Cultura&Creatività ricchezza per l’Emilia Romagna

Tipologia: 
Articolo
Data pubblicazione: 
Giugno 2012
Fizz
di: Fizz

Nascono, si trasformano, creano, guardano avanti, producono bellezza e, contemporaneamente, opportunità e ricchezza. Sono le industrie culturali e i servizi creativi dell'Emilia-Romagna, che oramai rappresentano l'8% delle imprese e il 4,5% degli addetti dell'intera economia regionale.
Ervet, in collaborazione con l’Osservatorio dello spettacolo dell’Emilia-Romagna, ha realizzato una ricerca commissionata dall’Assessorato regionale alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, per conoscere meglio e comprendere le potenzialità e i cambiamenti continui di quella che possiamo definire “l’economia della creatività”.
 

A night less ordinary

Tipologia: 
Articolo
Data pubblicazione: 
Giugno 2012
Fizz
di: Fizz

A Night Less Ordinary è un progetto pilota finalizzato a verificare se la partecipazione a teatro dei giovani under 26 possa aumentare e quanto il prezzo del biglietto sia percepito come un ostacolo per avvicinare i giovani al teatro. Il progetto ha coinvolto oltre 200 soggetti tra teatri e centri culturali in tutta Inghilterra. È la prima volta che il settore teatro e l'Arts Council hanno lavorato congiuntamente per avviare un unico sistema che ha visto la realizzazione di un calendario con spettacoli a ingresso gratuito per gli under 26.

La visibilit@ sul web del patrimonio culturale siciliano

Recensione
Data pubblicazione: 
Gennaio 2012
di: Fizz
Titolo: 

La visibilit@ sul web del patrimonio culturale siciliano. Criticità e prospettive attraverso un survey on-line con Guida multimediale ai siti siciliani sul web

Autore del libro: 
Elisa Bonacini
Indicazioni bibliografiche: 

Giuseppe Maimone Editore, Catania, 2011

In che modo le istituzioni culturali siciliane utilizzano la piattaforma di Internet per comunicare il proprio patrimonio? Riescono a comunicare adeguatamente la loro offerta culturale a un utente remoto (e potenziale turista) consentendogli, di conseguenza, di formulare una domanda culturale consapevolmente incentrata su quell’offerta?

MuseumNext

Tipologia: 
Articolo
Data pubblicazione: 
Marzo 2011
Fizz
di: Fizz

Questo mese dedichiamo la homepage a MuseumNext, la prestigiosa conferenza internazionale dedicata a come musei e gallerie possono beneficiare delle nuove tecnologie e delle ultime tendenze del web. In due giorni ad Edimburgo saranno presentate le migliori prassi, ci si scambierà consigli pratici e e si farà rete tra associazioni, musei e imprese per chiedersi 'What next/cosa succederà poi?'.  La conferenzaquest'anno è particolarmente interessante: si occupa di come creare comunità di sostegno intorno ai musei e come fare fundraising online.
Per saperne di più leggete gli articoli Scott Billings su Fizz e visitate il sito www.museumnext.org.

I dati definitivi sul turismo culturale nelle città italiane

Tipologia: 
Articolo
Data pubblicazione: 
Settembre 2002
Fizz
di: Fizz

Non sono andate solo ad alcuni monumenti e musei italiani più famosi come il Colosseo di Roma, gli Uffizi di Firenze, la Reggia di Caserta o la città antica di Pompei, le preferenze del popolo dell'arte durante le giornate di metà agosto, che insieme ai "più noti" ha voluto riscoprire anche collezioni d'arte e aree archeologiche tradizionalmente meno visitati dal pubblico italiano e internazionale.